Post Image

Abbiamo iniziato il 2020 con tutta l’aspettativa di vedere quali sorprese ci porterebbero la fine di un decennio e l’inizio di uno nuovo; Tuttavia, credo che nessuno abbia prefigurato la comparsa di un nemico silenzioso che si è diffuso rapidamente da un punto del mondo fino a raggiungere anche le città più remote del pianeta; portando tutti gli abitanti a vivere una nuova normalità, dove le regole della convivenza sono cambiate radicalmente.

Da quando ho iniziato TCQ nel 2015, ci sono stati innumerevoli cambiamenti nel nostro modo di lavorare; il nostro portafoglio e il nostro sito Web sono stati rinnovati in diverse occasioni, i nostri clienti sono aumentati, più marchi si sono fidati del nostro lavoro; Ma ciò che non siamo cambiati è il nostro modo di lavorare: l’home office, che ci ha permesso di continuare a sussistere, lavorando ancora di più in questo momento difficile.

Molti marchi hanno paralizzato le loro operazioni, altri sono stati costretti a reinventarsi, a cambiare business o ad ampliare la propria gamma di prodotti e / o servizi. Per molti, l’aspetto del coronavirus ha comportato perdite su piccola o grande scala, per altri (ci siamo inclusi) è stata l’occasione per fare qualcosa di diverso, per crescere ed espandersi nel mezzo di uno scenario così complicato per qualsiasi marchio.

“Non pretendiamo che le cose cambino, se facciamo sempre lo stesso. La crisi è la migliore benedizione che può accadere a persone e paesi, perché la crisi porta progressi”

Albert Einstein

All’inizio della quarantena, alcuni account che lavorano con noi, hanno sospeso le loro operazioni, quindi, anche i nostri rapporti commerciali; tuttavia, altri conti sono rimasti attivi, poiché gli articoli a cui appartengono sono stati autorizzati dal governo. Quindi, economicamente parlando, vivevamo con ciò che era giusto e necessario.

Altrettanto inaspettato come COVID19, era la comunicazione dall’italia, di una persona molto speciale per la famiglia, non solo perché era un parente di sangue, ma perché la sua vicinanza era sempre stata notata; Sto parlando di Joshua Orrillo, un creativo nato, instancabile viaggiatore, specialista multimediale, fotografia (il suo portfolio è eccezionale), social media, grafica animata 2D e 3D, musicista polistrumentista; in altre parole, un capo totale.



Ad un certo punto l’idea di parlare con lui mi era venuta in mente di vedere più opportunità di lavoro in altre terre, ma è rimasta solo in quello, nelle idee …



Non appena abbiamo parlato, la chimica è emersa immediatamente, abbiamo fatto un brainstorming su tutto ciò che potevamo fare unendo le forze mentre abbiamo deciso quasi istantaneamente di estendere il nostro marchio in terre europee … Esatto, signori, TCQ ora ha un nuovo ufficio virtuale a Genova, in Liguria … Italia!

Ecco perché abbiamo apportato alcune modifiche qui, perché dobbiamo essere all’altezza degli studi esistenti nel vecchio continente e diventare un punto di riferimento per altri liberi professionisti o studi indipendenti nella nostra città, e perché no, nel nostro paese . Abbiamo rinnovato il nostro sito Web, ora disponibile in 3 lingue; Spagnolo, italiano e inglese; Abbiamo ampliato i nostri servizi, ampliato il nostro portafoglio di clienti peruviani e italiani, abbiamo preparato altri progetti che presto vedranno la luce; così vedrai un po ‘più di movimento in questo spazio, perché abbiamo un sacco di materiale e idee che vogliamo condividere con te.

Daniel Chara · PE